Iniziamo il mese con una ricetta vegetale, buona e leggera!!

Il seitan è un eccellente sostituto delle proteine animali, con il vantaggio che è più leggero perché contiene pochi grassi.
Nella ricetta che segue viene impiegato il kuzu; è un amido ricavato dalla radice di una pianta rampicante. Usato in cucina serve come addensante naturale
 

Seitan alla Veneziana

300 g Seitan al naturale,
3 cipolle dorate o bianche,
3 cc. Kuzu ( mezzo bicchiere di vino rosso),
Shoyu q.b.,
olio extravergine di oliva,
maggiorana q.b.

Tagliate finemente le cipolle  e unitele all'olio nel recipiente dove cucinate, dopo averle leggermente imbiondite e aggiungete il seitan tagliato a fettine e versate il vino. Una volta che quest'ultimo è evaporato, aggiungete il Kuzu sciolto in una tazza di acqua fredda. Cucinate per 10 minuti fino a quando si addensa leggermente, a questo punto aggiungete lo shoyu e la maggiorana. Fate saltare ancora per qualche minuto e poi servite caldo.
Ottimo piatto accompagnato con dell'insalata variegata





CURIOSITA'

II Kuzu è una pianta rampicante che cresce spontanea in tutto il Giappone adattandosi ai terreni più poveri, diffondendosi sui pendii delle montagne e difendendone il suolo dall'erosione. Tale è la forza di questa pianta, che i suoi flessibili rami possono crescere anche di 15 metri in una stagione, mentre le sue radici possono raggiungere i 100 metri di lunghezza. Il Kuzu è infatti una pianta perenne e longeva, in grado di vivere fino a 100 anni.

Nei secoli passati venne utilizzato come alimento e come rimedio naturale.

Fra le sue proprietà:

    il Kuzu ha un effetto alcalinizzante sul sangue; è anzi l'unica fecola a presentare questa caratteristica (a differenza di arrow-root, amido di mais, ecc.)
    È stato usato da secoli per alimentare in modo leggero ma rinforzante persone che soffrono di problemi intestinali (diarrea, ecc.), raffreddore e tosse, o febbre.
    È un amido estremamente digeribile ed assimilabile, spesso ancora usato negli ospedali giapponesi come cibo per anziani ed infermi costretti a dieta liquida.
    Aggiunto a piatti di verdure e frutta a fine cottura li arricchisce di una consistenza vellutata molto apprezzata. Nel caso della frutta, in particolare, ne contrasta l'effetto di disturbo che questa può esercitare sugli intestini deboli.

Il Seitan è un alimento d’origine vegetale molto usato nella cucina vegetariana in alternativa alla carne per realizzare piatti nutrienti e gustosi. Un ingrediente versatile dall’elevato contenuto proteico ottenuto dalla lavorazione della farina di grano, che si integra bene nell’alimentazione soprattutto vegetariana, totalmente privo di colesterolo e di grassi e adatto a tutte le diete.



Barbara Camilli

News Letter

Iscriviti alla nostra news letter e ricevi in presa diretta le nostre ultime novità


Ricevi HTML?

Grazie e Buona Vita

Login form

Accettare e non giudicare

La più alta espressione dell'empatia è nell'accettare e non giudicare.

Carl Rogers, Un modo di essere, 1980


Andiamo avanti

Da queste parti, comunque, non guardiamo indietro a lungo. Andiamo sempre avanti, aprendo nuove porte e facendo cose nuove, perché siamo curiosi... E la curiosità ci  porta verso nuovi orizzonti.

tratto da "I Robinson, una famiglia spaziale"


Lacrime nuove

Non sprecare lacrime nuove per vecchi dolori.

Euripide


I campioni

I campioni non si costruiscono in palestra. Si costruiscono dall'interno, partendo da qualcosa che hanno nel profondo: un desiderio, un sogno, una visione. Devono avere l'abilità e la volontà. Ma la volontà deve essere più forte dell'abilità.

Muhammad Ali
 


Un uomo rispettabile

Un uomo è rispettabile solo in quanto porta rispetto.

Ralph Waldo Emerson
 


Informativa sui Cookie

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.