In questo periodo, dopo che in Europa e in altri Stati si sono svolti i festeggiamenti del Natale e del Nuovo Anno, in altre parti del mondo si aprono feste in onore alla vita.
Nello specifico mi riferisco alla Parade Chingay o Chingay Festival che si svolge tra Gennaio e Febbraio a Singapore, quale festa per festeggiare il nuovo anno.
Questa festa è caratteristica perché attraverso maschere, canti e balli popolari della tradizione popolare si alternano di giorno e di notte in spettacoli dall'aria magica di giorno e di notte.

Uno spettacolo di suoni, colori ed odori, per gli incensi usati.
Le origini risalgono ad un concorso del 1905 di decorazioni . Questa pratica di decorazioni float dopo essersi esteso per tutta la Malesia ha fatto si che dal 1960 si associasse al Capodanno cinese.

Si racconta che in questa festa si vuole allontanare e sdrammatizzare ogni forma di timore o di censura, infatti quando il 4 Febbraio del 1973 ci fu il divieto di sparare i petardi per timore di incendi, questo non fu  ben accolto dalla popolazione, visto che lo scopo primo del Capodanno Cinese è proprio quello di viverlo con uno stato d'animo combattivo le paure. Per risolvere questo problema e vivere il periodo con il giusto coinvolgimento  si attivò l'associazione popolare e la Singapore National Pugilistic Association organizzando congiuntamente una Street Parade di Jalan Besar a Outram Park con atti acrobatici, leoni e draghi danzanti, trampolieri e simili.
Questo fece sì che oltre essere indotto tutti gli anni, la parata è divenuta multiculturale con gruppi di varie etnie intente in esecuzioni di pirobazia e acrobazia.
Si stima che nel 2009 sono stati 150.000 gli spettatori che vi hanno preso parte, mentre 16,3 milioni hanno assistito alla parata via cavo da case o alberghi attraverso il canale NewAsia.

Insomma uno spettacolo unico nel suo genere.


Barbara Camilli

News Letter

Iscriviti alla nostra news letter e ricevi in presa diretta le nostre ultime novità


Ricevi HTML?

Grazie e Buona Vita

Login form

Il vento soffia

Il Vento Soffia Dal Mare
Dall'acqua sabbiosa respiro l'odore del mare; di là giunge il vento e soffia su tutta la terra.
Dall'acqua sabbiosa respiro l'odore del mare; di là arrivano le nubi e cade la pioggia sul mondo

Canto Papago
 


La felicità

La felicità è dentro di noi
Siamo felici perchè amiamo,
non perchè siamo amati

Madre Teresa di Calcutta


Piaceri e passioni

Si è felici soltanto quando i piaceri e le passioni sono soddisfatti.

Émilie du Châtelet


Nuove idee

Se queste idee non vi piacciono non importa: ne ho altre

Marshall McLuhan
 


Moderazione

Uno dei grandi segreti della felicità è moderare i desideri e amare ciò che già si possiede.

Émilie du Châtelet


Informativa sui Cookie

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.